Cesena, hai fatto tutto tu nel bene ma anche nel male

1 settimana fa 28
DBR - Data Breach Registry Web tool

di Stefano Benzoni

Per scattare una fotografia alla situazione attuale (e non solo) del Cesena chiediamo soccorso ai classici. E allora potremmo parlare di un Cavalluccio che, come Penelope, finora ha fatto e disfatto la sua tela, nel senso di occasioni da gol create e non concretizzate. Ma forse quello che rispecchia meglio i primi cinque mesi di campionato degli uomini di Toscano è una frase che ci deriva dal mondo latino: ciascuno è artefice della sua fortuna e del suo destino. Ed aggiungeremmo sommessamente, anche della sua sfortuna.

Già, perché il Cesena versione 2022-2023 ha realizzato e concretizzato una totale ed assoluta costante da quella domenica 4 settembre 2022, all’alba del torneo di serie C, nell’assurda sconfitta casalinga contro la Carrarese: i bianconeri hanno fatto e disfatto tutto per conto loro. Bella sensazione, da un lato, perché significa che finora sei stato tu il padrone del tuo destino; ma anche uno stato d’animo che tende verso l’impetuosa arrabbiatura per poi sfumare verso la delusione e la frustrazione di una squadra e di un gruppo (forte) di giocatori che hanno raccolto molto meno rispetto a quello che hanno seminato.

Infat...

Leggi tutto questo Articolo

Cesena, hai fatto tutto tu nel bene ma anche nel male